Pubblicato 10. Gen, 2019 in BCC, News

È stato rinnovato ieri sera, a distanza di 54 mesi dalla scadenza, il contratto collettivo nazionale di lavoro di 37.000 addetti del settore del credito cooperativo. L’accordo è stato firmato dalla Fabi con gli altri sindacati e da Federcasse.

Nel dettaglio, l’intesa, raggiunta dopo nove incontri e una “no stop” iniziata la mattina dell’8 gennaio, stabilisce aumenti medi mensili degli stipendi pari a 85 euro con decorrenza gennaio 2019. Leggi il comunicato stampa sul sito nazionale  per tutte le informazioni sull’importantissimo accordo.