Pubblicato 25. Gen, 2019 in News

Si è svolta lunedì 21 gennaio una giornata di sciopero per i dipendenti di Banco Bpm interessati dalla cessione della società di credito al consumo ProFamily e delle attività di gestione dei crediti deteriorati (Npl). Lo sciopero ha avuto un’adesione altissima in tutta Italia, quasi l’80% dei lavoratori interessati.

Per approfondimenti vi rimandiamo al sito Fabi nazionale http://fabi.it/news/news-in-evidenza/banco-bpm-sciopero-e-presidio-contro-cessione-lavoratori-npl-e-profamily.html