Pubblicato 12. Giu, 2012 in News, Senza categoria

Le Organizzazioni Sindacali dopo le recenti ipotesi, poi smentite, sulla possibile dismissione della branch italiana, ritengono lo scenario attuale difficile e pieno di incertezza e preoccupazione. Si chiedono se le difficoltà del business, più volte manifestate dai vertici, sono solo colpa della crisi del sistema e chiedono alla Direzione Aziendale di porsi delle domande sulle scelte passate e prospettive future.

Nel comunicato allegato le OO.SS. invitano l’azienda a comprendere il disagio e il disorientamento dei lavoratori e a compiere tutti gli sforzi possibili per la salvaguardia di un patrimonio comune di competenze, energie e risorse economiche.

Comunicato incontro 5 giugno giugno