Iscriviti

STUDIO FABI: ECCO TUTTI I SEGRETI SUI BILANCI DELLE BANCHE ITALIANE

Studio Fabi: crescono le commissioni (50,5% del totale), calano i ricavi da margine d’interesse (49,5%).

 

 

Sul sito nazionale della Fabi è stato pubblicato lo studio della Federazione che dimostra che le banche italiano guadagnano sempre meno dai prestiti e sempre di più dalla vendita di prodotti come fondi di investimento e polizze assicurative.

Per la prima volta, la banche hanno avuto ricavi superiori dalle varie commissioni e non dalla loro attività tradizionale, quella legata all’erogazione di credito.  Su 78,1 miliardi di “fatturato” complessivo, 38,7 miliardi sono riferibili al credito, mentre 39,4 miliardi arrivano da altre attività (assicurazioni, risparmio gestito). Sempre più prodotti finanziari venduti allo sportello e meno prestiti a imprese e famiglie. Il ruolo e i pericoli delle crescenti, indebite pressioni commerciali sulle lavoratrici e sui lavoratori bancari. Ma il settore, così, sta perdendo redditività: il roe era al 6% nel 2018 ed è sceso all’1,9% nel 2020. L’anno scorso lo stock di prestiti è salito di 52 miliardi, nonostante oltre 190 miliardi di garanzie dello Stato che, probabilmente, sono state usate per sostituire “vecchie” linee di credito. L’anno scorso ceduti 33 miliardi di sofferenze grazie alle agevolazioni fiscali. Le banche stanno diventando sempre più negozi finanziari. Il commento del segretario generale Sileoni: «I Fondi azionisti interessati solo ai dividendi, danni alla clientela».

Lo studio è disponibile qui.

 

 

I nostri contatti

La sede

VIA CARDUCCI, 37

20123 - MILANO

Gli orari

Dal lunedì al venerdì 
dalle 08.30 alle 17.30

Contatti

Tel 02.89012885
Fax 02.89012948
email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Social

I nostri servizi
FABI Milano

Sindacato Autonomo Bancari di Milano e Provincia

Privacy